Sito in vendita
La cucina amica del cuore: gli omega 3
 OFFERTE
 TERME IN
 CAMPANIA


 I migliori
 Trattamenti Termali
 in Campania
Scuola di alimentazione
Benefici del caffè
Medicina e celiaci
Cucina amica del cuore
Vita sana divertendosi
Farmaci antivirali
Guarire dall'influenza
Cure omeopatiche per l'influenza
Omeopatia: diritti medico paziente
Polmonite e vaccinazione
Essere genitori con l'Aids
Cure mediche per emofilici
Diabete: costi e spesa sanitaria
Implantologia dentale
Contagi epatite b
Curare il tumore alle ovaie
Controllo dei nei: i melanomi
Chirurgia carotidea senza rischi
Chirurgia carotidea: le prospettive

La cucina amica del cuore: gli omega 3

L'apporto di omega 3 si ottiene mangiando pesce almeno 3 volte a settimana

 
 
Le donne, è noto, sono da sempre le grandi trascurate dei trial clinici. Ma esistono delle eccezioni, e per fortuna anche foriere di buone notizie. Lo studio Jupiter, presentato al congresso dell'American Heart Association di Orlando nella sua versione rosa (cioè relativa alle quasi 7 mila donne incluse nello studio su un totale di circa 18 mila partecipanti), ha dimostrato che la rosuvastatina, un farmaco usato per abbassare colesterolo, fa bene anche al cuore delle donne. Dopo due anni di terapia con rosuvastatina (20 mg al giorno), gli eventi cardiovascolari (infarti, ictus, morte per cause cardiache, interventi per riaprire le coronarie e angina instabile) sono risultati ridotti del 46 per cento nelle donne trattate (negli uomini la riduzione era stata del 42 per cento). Una buona notizia per le donne, una freccia in più nell'arco dei medici e anche una pagina di storia della medicina: è infatti la prima volta che uno studio dimostra una riduzione del rischio di eventi cardiovascolari nelle donne senza storia di malattie cardiache (le pazienti erano però considerate ad aumentato rischio per la loro età e perché presentavano elevati livelli di proteina C reattiva). Un'altra analisi dello studio Jupiter (su 4.100 pazienti dello studio principale) ha dimostrato che abbassare molto i livelli di colesterolo LDL (fin sotto i 50 mg/dl), attraverso la terapia con rosuvastatina, riduce il rischio cardiovascolare del 63 per cento; e questo senza comportare un eccesso di effetti collaterali.


Cucina amica del cuore. Far bene al cuore, mangiando. Come? Aumentando l'apporto di omega 3, mangiando pesce almeno tre volte a settimana. E' quanto cardiologi ed esperti di alimentazione raccomandano a gran voce. Ma una ricerca presentata al congresso dell'American Heart Association dimostra che, oltre a scegliere il pesce giusto (il più ricco di omega 3 è il pesce azzurro - sardine, aringhe e maccarello in particolare - il salmone e il tonno), bisogna far attenzione anche a come lo si cucina, per preservare intatti e magari esaltare i benefici degli omega 3, i grassi amici del cuore. Il modo migliore per preservare i benefici degli omega 3 del pesce - spiega Lixin Meng dell'Università di Hawaii - è cucinarlo bollito o arrosto; come condimenti sono da preferire la salsa di soia a basso contenuto di sale o la salsa teriyaki; il tofu è un'altra eccellente fonte di omega 3 vegetali. I consigli della dottoressa Meng scaturiscono da uno studio che ha analizzato per 12 anni le abitudini alimentari (relative a fonti, quantità e frequenza di assunzione di grassi omega 3) di una popolazione multietnica (oltre 80mila uomini e 103mila donne), residente alle Hawaii e nella contea di Los Angeles; queste informazioni sono state quindi incrociate con i dati di mortalità di questa popolazione. I ricercatori hanno scoperto che gli uomini che assumono elevate quantità di grassi omega 3 (in media di 3,3 grammi al giorno), presentano un rischio di ammalarsi di malattie cardiovascolari il 23 per cento più basso di quelli che e mangiano solo 0,8 grammi al giorno. Mangiare il pesce bollito o arrosto, riduce il rischio di morte per malattie delle coronarie del 10 per cento, mentre al contrario, consumare il pesce fritto lo aumenta del 12 per cento. Sconsigliabile anche mangiare il pesce conservato sotto sale o essiccato. L'effetto protettivo del pesce ricco di omega 3, anche se cucinato secondo i consigli dei medici, sembra invece meno evidente nelle donne.
Cucina amica del cuore
 
Cucina di pesce ricca si omega 3
 
Omega 3
 
Pesce
 
 
Le informazioni qui riprodotte hanno uno scopo solamente illustrativo: non sono e non vogliono essere una prescrizione o un consiglio medico.
Terme Campania non da consigli medici.
Week end Terme spa Campania | Acque Termali | Fonti Naturali | Centri Benessere e Spa Campania | Offerte Last Minute Località Termali Campania | Viaggi Vacanze Romantiche Campania vicino al mare | Centri e Stabilimenti Termali al lago | Soggiorni Termali in montagna e vicino | Privacy Policy
terme a salerno