Sito in vendita
Educazione sentimentale a scuola
 OFFERTE
 TERME IN
 CAMPANIA


 I migliori
 Trattamenti Termali
 in Campania
Educazione sentimentale a scuola
Bambini e adolescienti: la solitudine
Bulli e bullismo
Aiko: principessa vittima del bullismo
Malattie rare
Cellule staminali contro i tumori
Fibrillazione atriale
Curare le malattie vascolari
Integratori contro i radicali liberi
Vincere l'epilessia

Educazione sentimentale finalmente a scuola

Una proposta di legge per colmare l'ignoranza emozionale che condanna i giovani a relazioni difficili e al sesso triste

 
 
È una bella notizia e, se avrà seguito, costituisce un passo concreto a sostegno della buona salute. Venti deputati del Pdl hanno presentato una proposta di legge per inserire nei programmi scolastici una nuova materia per gli studenti italiani: l'educazione emotivo-sentimentale. Qualcosa di diverso dall'educazione sessuale che è utile, ma incompleta abbracciando soltanto la sfera fisica, in una materia, quella delle relazioni, nella quale le emozioni sono tutto anche quando mancano amore o innamoramento. L'obiettivo, spiega Giulia Cosenza, prima firmataria dell'iniziativa di legge, è quello di «educare i giovani alla complementarietà tra uomo e donna e alla valorizzazione di un rapporto umano rispettoso tra i sessi». Perché «i modelli culturali imperanti, veicolati dai mezzi di informazione e di comunicazione offrono ai giovani stereotipi negativi che conducono a una ipersessualizzazione precoce: sesso e pornografia hanno invaso la vita di bambini e adolescenti, influenzando la loro cultura e i loro comportamenti ». «Il risultato - aggiunge la parlamentare del centrodestra - è una concezione del sesso come merce e della seduttività come qualcosa da esibire quasi fosse un manifesto. I media diffondono l'immagine di ragazze sexy, dive e "mangiatrici di uomini", imponendo il prototipo di una donna contraffatta e irreale, ridotta di fatto, in modo più o meno esplicito, a un oggetto sessuale».


Potremmo aggiungere che questa semplificazone sarebbe meno dannosa se si limitasse a una questione di modelli e di immagine per il successo. Il punto è che la massificazione dei simboli elevati a condizione di vita determina la confusione fra rappresentazione e realtà inducendo i giovani, ma anche gli adulti più fragili, a confondere il reale con il possibile, l'esistenza con l'apparire. Le conseguenze sono abbastanza note e vanno dalla incapacità di relazionarsi all'aggressività. Si passa con una facilità disarmante dalla prevaricazione alla depressione.

E il fattore comune è sempre lo stesso, un profondo senso di frustrazione che dipinge di nero l'esistenza ogni volta che l'obiettivo legato soltanto all'apparenza non viene raggiunto. È dimostrato, sostengono i firmatari della proposta di legge, il legame tra erotizzazione precoce, disordini del comportamento alimentare, bassa autostima e depressione. Per questo, aggiungono, occorre «ridare il giusto valore al ruolo che l'emotività e i sentimenti devono giocare nei rapporti tra i sessi».

L'educazione sessuale, «di per sé utile in quanto educazione alla salute - spiega Cosenza - finisce con l'essere incompleta non contemplando in egual misura sia la sfera fisica sia quella emotiva del rapporto tra i sessi. È quindi necessario riprendere consapevolezza dell'importanza che i sentimenti hanno nel rapporto tra gli esseri umani». E occorre valorizzare il ruolo della scuola nell'insegnare ai giovani a recuperare quei valori di solidarietà, di amicizia e di positività in modo tale da contrastare la solitudine, l'abbandono e l'isolamento, che sono l'anticamera della depressione, dei disturbi alimentari, della dipendenza dall'alcol e dalla droga, della violenza».

La proposta di legge prevede che il ministro dell'Istruzione, di concerto con quello per le Pari opportunità, istituisca un comitato tecnico-scientifico con il compito di elaborare le linee guida per la realizzazione di sussidi didattici e di campagne informative. La legge anti-stalking voluta dal ministro Carfagna sta lì a dimostrare che un quadro normativo elaborato per correggere comportamenti statisticamente significativi (nel caso degli stalker le persecuzioni dentro e fuori la famiglia) è destinato a incidere sul miglioramento della qualità della vita.

Lo stesso risultato potrebbe ottenere credere nel valore dell'educazione emotivosentimentale, alla cui approssimazione non è esagerato far risalire la totalità dei disastri comportamentali in persone non affette da patologie, ma semplicemente non abituate a riconoscere e a gestire le proprie emozioni.
Educazione a scuola
 
Educazione scolastica
 
Educazione sentimentale
 
Imparare ad amare
 
Scuola di sentimenti
 
 
Le informazioni qui riprodotte hanno uno scopo solamente illustrativo: non sono e non vogliono essere una prescrizione o un consiglio medico.
Terme Campania non da consigli medici.
Week end Terme spa Campania | Acque Termali | Fonti Naturali | Centri Benessere e Spa Campania | Offerte Last Minute Località Termali Campania | Viaggi Vacanze Romantiche Campania vicino al mare | Centri e Stabilimenti Termali al lago | Soggiorni Termali in montagna e vicino | Privacy Policy
terme a salerno